Nel furgone un cucciolo di doberman
Nel furgone un cucciolo di doberman

Rimini, 12 luglio 2019 – Gli agenti della Polizia di Rimini salvano un cucciolo di doberman rimasto chiuso per ore in un furgone.

L’episodio è avvenuto nella giornata di ieri, quando la Volante è intervenuta in via Trieste per una segnalazione di un animale rinchiuso all’interno di un furgone con targa ungherese. A dare l’allarme erano stati alcuni residenti, impietositi dai guaiti e dai lamenti che provenivano da un veicolo con targa ungherese, fermo da diverse ore lungo la strada. Una volta sul posto, gli agenti si sono trovati davanti il proprietario del mezzo, un cittadino ungherese di 52 anni, al quale hanno chiesto di aprire immediatamente il furgone: all’interno, in una gabbia di plastica, c’era appunto il cucciolo di doberman, in buone condizioni di salute ma comunque rinchiuso in uno spazio estremamente ridotto.

Gli agenti, dopo aver raccolto le testimonianze dei residenti, hanno provveduto al sequestro del mezzo e del cellulare del 52enne: quest’ultimo sarà denunciato anche per maltrattamento e abbandono di animali.