Quotidiano Nazionale logo
7 mag 2022

"Disagio lavori e meno qualità nel viale Verdi"

"Meno qualità, mezzo viale lasciato come prima e lavori in corso a stagione iniziata". A scagliarsi contro l’amministrazione comunale è la civica Uniamo Riccione a sostegno di Daniela Angelini. "Dopo aver visto il video elettorale dei lavori in viale Verdi sulla pagina ufficiale del Comune di Riccione, con la rappresentazione di scorci onirici e di piccole sezioni del viale come se tutto fosse perfetto, terminato e perfettamente operativo, sentiamo la necessità di rivelare il vero stato del viale Verdi. Il post informa in maniera strumentale e poco corretta i cittadini, i turisti e i proprietari delle seconde case, solo per ottenere un po’ di effimero consenso e dimostrare la proattività (solo elettorale) dell’attuale amministrazione". La realtà sarebbe un’altra "documentata dalle immagini che abbiamo scattato", dove si vede "un cantiere in corso. Inoltre nelle poche zone finite buona parte di viale Verdi è stato coperto con una gettata di cemento. Si passa da finiture in marmo, mosaici e porfido a cordoli industriali e asfalto stradale. Come non bastasse, c’è il tema dei lavori fatti a stagione iniziata, in orari e tempi assurdi, senza aver certezza della data di completamento". Per di più "tutta la parte del marciapiede lato sud non è ancora stata toccata, a questo punto osiamo dire per fortuna".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?