Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
1 lug 2022
1 lug 2022

Nel parcheggio vincono gli scooter

Nell’area ex Sartini il Comune decide di concedere la sosta ai soli motocicli. Le auto attenderanno ottobre

1 lug 2022
I new jersey impediscono alle auto l’entrata nella nuova area di sosta
I new jersey impediscono alle auto l’entrata nella nuova area di sosta
I new jersey impediscono alle auto l’entrata nella nuova area di sosta
I new jersey impediscono alle auto l’entrata nella nuova area di sosta
I new jersey impediscono alle auto l’entrata nella nuova area di sosta
I new jersey impediscono alle auto l’entrata nella nuova area di sosta

Dopo mesi di attese è pronto ad essere utilizzato il parcheggio ex Sartini a ridosso di via Circonvallazione occidentale. Ma le auto non potranno parcheggiare per mesi ancora. La sosta sarà consentita fino al 30 settembre solo a ciclomotori e motocicli, così hanno deciso a Palazzo Garampi. Per il consigliere Filippo Zilli di Fratelli d’Italia, la decisione presa dal Comune è semplicemente inconcepibile. "Finalmente sono terminati i lavori al ponte di Tiberio e alla rotonda che porta a via Ducale (l’area era utilizzata per stoccare i materiali ndr), e cosa si inventano? Il parcheggio non potrà essere fruibile dalle auto, chiuso grazie a new jersey". Ciò accade, sottolinea il consigliere, nonostante "quell’area fosse attesa da molti residenti che avrebbero potuto utilizzarla ad esempio la sera al ritorno dal lavoro, riprendendo la macchina al mattino. E dai riminesi che più in generale avrebbero parcheggiato". Per altro si tratta del parcheggio a fianco alla sede Ausl con ambulatori e servizi destinati a una utenza più indirizzata all’utilizzo dell’auto che dello scooter.

Per Zilli i conti non tornano, ma la giunta ha preso la decisione guardando al centro storico in modo più ampio, non limitandosi alla sola zona attorno al parcheggio. "Per quell’area – spiega l’assessore alla Mobilità Roberta Frisoni - abbiamo scelto una funzione mista e diversificata tra la stagione invernale e quella estiva. In via sperimentale per l’estate potranno parcheggiare ciclomotori e motocicli, mentre con l’autunno si tornerà alla sosta delle auto", limitando gli scooter ai pochi posti presenti nell’area. A ringraziare per l’uso estivo saranno tutte le persone che si precipitano in centro ogni giorno con le due ruote a motore. Nei dintorni gli stalli per i moticicli scarseggiano. L’area davanti al centro Zavatta risulta a dir poco insufficiente per contenere la quantità di motocicli che finiscono per occupare stradine di servizio, marciapiedi e le aree pedonali a ridosso degli esercizi commerciali all’ingresso della nuova piazza Malatesta. Con la nuova area la sosta delle due ruote avrà una risposta, ma le auto? "Guardando le percentuali di riempimento nella zona abbiamo visto che la disponibilità di parcheggi per le vetture in estate è presente, dall’Italo Flori alle aree vicine – riprende Frisoni -. Poi in autunno l’area (ex Sartini) tornerà a essere utilizzata dalle auto".

Andrea Oliva

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?