Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 giu 2022

"Pronti a realizzare una casa della salute e un polo scolastico"

10 giu 2022
Cristian Paolucci, Coriano Futura
Cristian Paolucci, Coriano Futura
Cristian Paolucci, Coriano Futura
Cristian Paolucci, Coriano Futura
Cristian Paolucci, Coriano Futura
Cristian Paolucci, Coriano Futura

Dalla scuola alle imprese: la coriano di Cristian Paolucci, candidato sindaco di Coriano Futura.

Cosa non le è piaciuto di questa campagna elettorale?

"La serata di confronto tra candidati è stato sicuramente il punto più basso. Per noi nulla di nuovo: siamo abituati all’arroganza e alla prevaricazione di chi amministra. Mi chiedo però: se al posto mio ci fosse stato un comune cittadino? È normale che un aspirante sindaco rivolga minacce e insulti a chi non la pensa come lui? Da candidato sindaco di un progetto di centrosinistra, credo che il rispetto sia un valore fondamentale".

Qual è il principale tema da affrontare, e quale invece quello usato per propaganda?

"Riaprire il Comune al pubblico è la priorità. Chi si rivolge agli uffici oggi si trova davanti un muro. I cittadini vogliono trovare risposte in tempi rapidi. Possiamo farlo dando un taglio alla burocrazia e ricostruendo il clima di fiducia con i dipendenti. Sugli indennizzi Peep è stata fatta una brutta speculazione politica. La giunta SpinelliUgolini ha ritardato gli atti sperando di portare a casa uno spot elettorale. A uscirne penalizzati sono stati i corianesi".

Coriano Paese e frazioni, è pensabile un territorio unito?

"Le frazioni sono un patrimonio, ma negli ultimi anni si è venuto a perdere lo spirito di comunità. Noi istituiremo lo Spazio comune Coriano: un luogo gratuito a disposizione della popolazione. E poi un Urp itinerante vicino ai cittadini".

Nuove generazioni, cosa propone?

"La realizzazione di un nuovo polo scolastico a misura di bambino nel quale promuovere iniziative sperimentali extracurriculari. Coriano ha poi un teatro che è un fiore all’occhiello: valorizziamolo, aprendolo alla comunità, trasformandolo in uno spazio dedicato ai più giovani per il dopo scuola".

Sanità dopo la pandemia, come migliorare?

"Prossimità è la parola d’ordine. La nostra proposta è quella di una casa della salute in una struttura pubblica, centrale, facilmente accessibile, per concorrere ai fondi del Pnrr. Abbiamo già un progetto condiviso con l’assessore regionale Donini. E poi investire nella telemedicina e nelle figure dell’infermiere e dello psicologo di comunità".

Imprese e famiglie, le priorità su cui procedere.

"Coriano ha tre aree artigianali che vanno riqualificate e messe in sicurezza, creando le condizioni per l’insediamento di nuove imprese. Le famiglie sono in cima alla nostra agenda. Vogliamo riaprire l’asilo nido, chiuso dall’amministrazione uscente. E poi ridurre le rette della mensa scolastica".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?