Autori, disegnatori, gare cosplay, ma anche spettacoli e conferenze. Dal 28 al 30 agosto in Repubblica torna ‘San Marino Comics’, il Festival del fumetto e della cultura pop, alla settima edizione. Il cuore pulsante della manifestazione sarà in Piazza della Libertà dove verrà allestito un palco con ledwall e copertura per permettere a tutte le attività il regolare...

Autori, disegnatori, gare cosplay, ma anche spettacoli e conferenze. Dal 28 al 30 agosto in Repubblica torna ‘San Marino Comics’, il Festival del fumetto e della cultura pop, alla settima edizione. Il cuore pulsante della manifestazione sarà in Piazza della Libertà dove verrà allestito un palco con ledwall e copertura per permettere a tutte le attività il regolare svolgimento. Nel centro storico verranno allestite aree a tema dedicate a: mostra mercato, mostra di opera realizzate con i mattoncini Lego, giochi da tavolo, Fantasy e Harry Potter e un’intera area dedicata ai videogiochi in Piazza Sant’Agata. Verrà allestita anche una mostra del più grande collezionista italiano di oggetti del film ‘Ritorno al Futuro’. Come nelle passate edizioni le vie del centro ospiteranno concerti di cartoon cover band, sketch, karaoke, scuola di fumetto, spettacoli, tornei di videogames, sfilate, raduno cosplay e area steampunk.

Nell’area ex pattinaggio sarà allestito un vero ring da wrestling sul quale si alterneranno incontri svolti dai figuranti in costume a tema ‘Uomo Tigre’ con veri lottatori professionisti. Naturalmente non mancherà la gara per il campionato nazionale cosplay valida per le selezioni alla gara di Lucca Comics. Tanti gli eventi che accompagneranno la manifestazione organizzata dall’associazione San Marino Comics, come la Comics Run, la passeggiata per chiunque voglia vedere tutte le location che ha toccato Lupin III nella quarta serie che è stata ambientata in Repubblica.

"Abbiamo voluto presentare San Marino Comics, seppur a due mesi dell’evento – dice il segretario di Stato al Turismo, Federico Pedini Amati – per iniettare ottimismo nel panorama turistico. Nessuno come figuranti e cosplayer esprime allegria e sentimenti positivi. L’obiettivo è ripartire a tutti i livelli e lo faremo anche grazie ad appuntamenti di rilievo internazionale come questo".