Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
10 lug 2022

Stelle di oggi e di ieri per i 50 anni del rally

10 lug 2022
In centro storico è andato in scena ‘Rally celebration’, la festa alla quale hanno partecipato piloti e navigatori che hanno fatto la storia del San Marino rally
In centro storico è andato in scena ‘Rally celebration’, la festa alla quale hanno partecipato piloti e navigatori che hanno fatto la storia del San Marino rally
In centro storico è andato in scena ‘Rally celebration’, la festa alla quale hanno partecipato piloti e navigatori che hanno fatto la storia del San Marino rally
In centro storico è andato in scena ‘Rally celebration’, la festa alla quale hanno partecipato piloti e navigatori che hanno fatto la storia del San Marino rally
In centro storico è andato in scena ‘Rally celebration’, la festa alla quale hanno partecipato piloti e navigatori che hanno fatto la storia del San Marino rally
In centro storico è andato in scena ‘Rally celebration’, la festa alla quale hanno partecipato piloti e navigatori che hanno fatto la storia del San Marino rally

Nessuno è voluto mancare alla grande festa per celebrare i 50 anni del San Marino rally. Piloti, navigatori, segretari di Stato e naturalmente i padroni di casa, i vertici della Federazione auto motoristica sammarinese. Ai tavoli allestiti proprio vicino al palco partenza dal quale oggi si darà il via alla gara, tanti campioni che hanno scritto il proprio nome sull’iconico rally del Titano. Un filmato di grande effetto ha riassunto le cinquanta edizioni del San Marino rally, introducendo la presentazione dei tanti prestigiosi fuoriclasse. Lungo l’elenco dei campioni, vincitori sulle strade del San Marino, che hanno contribuito a rendere indimenticabile la festa di questo 50° San Marino rally. C’erano i due recordman per numero di vittorie a San Marino, cinque a testa, Paolo Andreucci, con i navigatori Anna Andreussi e Alessandro Giusti, e Piero Longhi, con il navigatore Lucio Baggio. Presente il due volte campione del mondo Miki Biasion, ma anche Rudy Dal Pozzo, vincitore con Tony Fassina e Gigi Pirollo, navigatore di Adartico Vudafieri, il pluricampione italiano Franco Cunico, il tricolore 1982 Tonino Tognana, con Massimo De Antoni, Gilberto Pianezzola, Luciano Tedeschini, navigatore di Tabaton nel 1986, Umberta Gibellini, a fianco di Paola De Martini nella sensazionale vittoria assoluta del 1988. Poi ancora Daniele Ceccoli, pilota sammarinese vincitore nel 2018 con Piercarlo Capolongo. Emozione allo stato puro quando è stato il turno di ricordare tre grandi interpreti del San Marino rally che non ci sono più: Massimo Ercolani, il più forte rallista sammarinese di sempre, Pucci Grossi, il campione riminese e Loris Roggia, navigatore e per anni anima logistica del San Marino rally.

"È stata una serata emozionante – le parole del presidente della Fams, Paolo Valli – divertente e di grande suggestione. Una bella celebrazione di un traguardo importante". E ora non resta che correre. La 50esima edizione scatterà oggi, alle 7. Le tre prove in programma, da ripetere tre volte, sono Terre di San Marino, Macerata Feltria e Belforte all’Isauro. L’arrivo finale in centro storico alle 19. Il 7° Historic San Marino rally percorrerà le stesse prove speciali, ma ripetute solo due volte.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?