Targa System ora anche a Riccione (foto d'archivio Fantini)
Targa System ora anche a Riccione (foto d'archivio Fantini)

Riccione 29 luglio 2016 - Undici telecamere di ultima generazione e un targa system capace di leggere le targhe delle automobili che arriveranno in città così da sapere in diretta chi sta entrando a Riccione. Nell'accordo tra il Comune e la Regione sul tema della sicurezza, primo di questo tipo in Emilia Romagna, fa parte anche il potenziamento dell'illuminazione pubblica in alcune zone strategiche della città.

L'investimento complessivo è di 145mila euro, 80mila dei quali investiti dalla Regione. Oltre al potenziamento dei mezzi a disposizione della polizia municipale e delle forze dell'ordine (le telecamere saranno a disposizione di polizia e carabinieri), saranno organizzate anche iniziative culturali. Verranno realizzati convegni e dibattiti per parlare di sicurezza e analizzare gli aspetti legati alla criminalità.

Di questo si occuperà l'associazione Dig, che organizzerà iniziative su tre temi: traffico internazionale di droga e i legami con la Riviera romagnola; rapporto tra media e cronaca nera; infine il trend dei fenomeni criminosi in Italia negli ultimi venti anni per capire laddove la percezione della criminalità coincide o viene smentita dai numeri. In settembre si terrà a Riccione la tappa conclusiva del progetto del Fisu, Forum italiano sulla sicurezza urbana.