Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

Una zona a traffico poco limitato: sì a moto e scooter sul lungomare

Decisione a sorpresa del Comune: per l’estate resta in vigore la ztl da Torre Pedrera fino a Rivabella, ma le due ruote potranno girare liberamente. "Così sarà più facile raggiungere la spiaggia"

22 mag 2022
manuel spadazzi
Cronaca

di Manuel Spadazzi

In auto sul lungomare no, ma in moto sì. Fa discutere la decisione di Palazzo Garampi di rivedere la regolamentazione del traffico sul lungomare nord, da Torre Pedrera a Rivabella. Da Pasqua è entrata in vigore la zona a traffico limitato, che consente l’accesso solo ai mezzi autorizzati di residenti e operatori, e ai turisti che soggiornano negli hotel. Ma dopo alcuni incontri con residenti e comitati, il Comune ha deciso di fare una parziale marcia indietro. "Per permettere, a chi si muove in scooter e moto, di accedere con più semplicità agli stabilimenti balneari e attraversare il lungomare – spiega il Comune in una nota – viene autorizzato il transito di ciclomotori e motoi all’interno della ztl, fatta eccezione per la fascia oraria dalle 20 alle 24". Insomma: tranne la sera, tutti potranno circolare liberamente in moto.

"Si tratta di una regolamentazione sperimentale – ci tiene a precisare l’assessore alla mobilità Roberta Frisoni – per favorire l’accesso alla spiaggia, dal momento che in alcune zone oggettivamente era complicato". L’assessore fa notare che "in tante altre città le moto possono circolare all’interno delle ztl...". Insomma: Rimini non è un’eccezione. Inoltre "abbiamo già previsto, per una questione di sicurezza, il limite di velocità a soli 20 km orari". La Frisoni assicura che "la polizia locale eseguirà controlli costanti durante la stagione estiva, sia per far rispettare il limite di velocità, sia per evitare la sosta selvaggia". E non esclude che "si possano apportare correttivi a stagione in corso, nel caso si rendano necessari". Intanto si parte con la nuova regolamentazione, che permetterà a tutti di circolare sul lungomare in moto e scooter a qualsiasi ora, tranne che dalle 20 alle 24. Mercoledì si discuterà della nuova ordinanza nell’incontro con residenti e operatori a Viserba (presso la sala parocchiale, alle 21).

L’ok alle moto non è l’unica novità. La giunta ha approvato i criteri per il rilascio dei pass per la ztl per hotel, residenti domiciliati e proprietari di seconde case, e per chi chiede il permesso per portare i figli a scuola. In particolare, agli hotel i permessi rilasciabili ogni giorno saranno pari al numero di posti letto a disposizione. Per i residenti domiciliati, invece, sarà necessario essere proprietari o avere un contratto di affitto di almeno 60 giorni per ottenere il pass.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?