Quotidiano Nazionale logo
10 mag 2022

Autotrasporti a rischio paralisi, Cna Rovigo: "Sul piatto 500 milioni per il settore"

Cna ha incontrato gli autotrasportatori del Polesine per illustrare i contenuti del nuovo decreto che dovrebbe dare respiro al settore 

featured image
Autotrasporti, settore in crisi

Rovigo, 10 maggio 2022 - Settore dell'autotrasporto sempre più a rischio di paralisi, a causa dei continui rincari di carburanti, materie prime e mancanza di strumenti che supportino aziende e lavoratori. Ad intervenire è Cna trasporti che nei giorni scorsi ha incontrato gli autotrasportatori polesani per illustrare il recente decreto che ha destinato a 500 milioni di euro al settore, per far fronte alle difficoltà. “Non è ancora chiaro come queste risorse potranno arrivare alle imprese e come gli autotrasportatori potranno accedere a questi benefici - spiega Walter Basso, responsabile degli autotrasportatori della Cna di Rovigo -. Si tratta però di risorse molto importanti e invitiamo gli autotrasportatori a non perdere queste misure”.

Nelle assemblee con i trasportatori, è stato spiegato anche come accedere all’incentivo previsto in seguito alla liberalizzazione delle licenze. “Un recente provvedimento ha cancellato il valore delle licenze dell’autotrasporto - prosegue Basso -. Imprenditori che utilizzavano la licenza come una piccola liquidazione si sono visti cancellare dalla Comunità Europea questa possibilità. Cna ha ottenuto un incentivo che permette di recuperare da 5mila a 10mila euro almeno per chi va in pensione”.

Infine, durante gli incontri, sono state presentate le opportunità del consorzio Craav, una struttura che associa più di 2mila autotrasportatori e che fornisce tutti i servizi necessari ad impresa di logistica, quali conti autostradali, assicurazioni mezzi e merci, telepass, acquisto Ad blue e olio lubrificante. “Grazie ai nostri numeri possiamo garantire prezzi e opportunità di primo livello anche alla piccola impresa di trasporto - conferma Mattia Baschirotto, responsabile del consorzio -. Siamo la prima realtà del nordest e tanti autotrasportatori di Rovigo stanno già utilizzano i nostri servizi. Tanti altri potranno così iniziare a risparmiare grazie alla nostra attività”.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?