Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Incidente a Villadose (Rovigo): muore ciclista tamponato da un'auto

Si tratta di Alessandro Astolfi, 45 anni, che con la sua bici è stato tamponato da una Fiat Panda sulla S.R. 443, teatro di altri incidenti

mario tosatti
Cronaca
il luogo dell'incidente  sulla SR 443
il luogo dell'incidente sulla SR 443

Villadose (Rovigo), 15 aprile 2022 – Una nuova notte di sangue in Polesine, muore in incidente un ciclista 45enne. La tragedia è successa nella serata di giovedì 13 aprile lungo la S.R. 443 in via zona industriale altezza km 10+100 a Villadose. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, in fase di accertamento, una donna alla guida di un’auto Fiat Panda, mentre percorreva la S.R. 443, in direzione di Adria (RO) ha tamponato la bicicletta con in sella Alessandro Astolfi, 45enne residente a Villadose, che percorreva lo stesso senso di marcia. A seguito del violento impatto l’uomo è deceduto sul colpo.

Sul posto sono interventi i vigili del fuoco di Rovigo che hanno messo in sicurezza il luogo dell’incidente. Purtroppo, nonostante i soccorsi il medico del Suem118 ha dovuto dichiarare la morte di Alessandro Astolfi, mentre è rimasta Illesa l’autista dell’auto. I carabinieri della stazione di San Martino di Venezze (Ro) hanno deviato il traffico ed eseguito i rilievi del sinistro. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa due ore. L’auto Fiat Panda e la bicicletta della vittima sono stati sottoposti a sequestro.

Una strada maledetta

Una strada ‘maledetta’ quella della S.R. 443, si pensi che il 30 gennaio scorso è successa un’altra tragedia simile, nelle prime ore della mattinata di domenica. Nel territorio comunale di Villadose, infatti, sulla stessa strada al km 11+200 in direzione Adria alle 8 circa, i militari delle stazioni dei carabinieri di Ceregnano e Arquà Polesine sono intervenuti per il rinvenimento sul ciglio della strada, del corpo senza vita di Antonella Negro, 57enne, residente nelle vicinanze in zona industriale. In quel caso un furgone Volkswagen Caddy, all'altezza di Villadose, verosimilmente a causa della nebbia, ha investito Antonella Negro, che stava camminando lungo il margine di quella strada e che, a seguito dell'impatto, è deceduta sul colpo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?