Il sindaco Stefano Magon ha consegnato ai bambini della scuola primaria di Pincara le borracce nell’ambito del progetto ’L’acqua di casa mia’, proposto da Acquevenete. "L’obiettivo – dice il primo cittadino – è quello di promuovere l’uso dell’acqua del rubinetto di casa come bevanda sicura e per sensibilizzare i bambini sul tema dell’utilizzo delle plastiche monouso, la borraccia è un’alternativa ecologica, utile per la scuola, sport ed il tempo libero. L’iniziativa è stata colta con entusiasmo dai bambini che si sono dimostrati molto attenti e sensibili a temi importanti per la loro crescita e per il futuro di tutti".