Bollettino Covid Veneto 14 novembre 2021
Bollettino Covid Veneto 14 novembre 2021

Il Veneto è tornato sotto la soglia dei mille contagi, forse anche per effetto del week end, ma cresce comunque il numero dei veneti in isolamento a causa della pandemia: quasi 16 mila persone. Inoltre da lunedì ad oggi i nuovi contagiati in Veneto sono stati quasi 6 mila (5.923) e i morti per il Covid 19 sono stati 26. Sono 878 i contagi nelle ultime 24 ore che portano il totale delle persone infettate dal coronavirus a 491.301. Si tratta di 247 casi in meno rispetto ai 1.125 di ieri. Covid Veneto 15 novembre, Zaia: "Finiremo in giallo? Se continua così anche in zona rossa

La crescita della curva pandemica dei giorni scorsi porta comunque il totale delle persone attualmente in quarantena a 15.922, 461 in più di ieri quando erano 15.461. Le vittime nelle ultime 24 ore sono state 3 (+1 rispetto al giorno precedente): il totale da inizio pandemia sale dunque a 11.875.

La situazione negli ospedali del Veneto

Le persone per cui, nelle ultime 24 ore, si è reso necessario il ricovero in ospedale a causa dell'aggravamento delle condizioni legate al coronavirus sono state 362 (+3) di cui 299 (lo stesso numero di ieri) nei reparti ordinari e 63 in terapia intensiva (+3 rispetto ai 60 del bollettino di ieri).
Ad essere maggiormente sotto pressioni sono gli ospedali di Padova dove a lungo si è registrato il maggior numero di casi: nell'azienda ospedaliera 30 ricoverati nei reparti ordinari (e 15 in terapia intensiva); 18 al Sant'Antonio.
Vaccino Moderna, Pfizer e Johnson: quanto dura l'efficacia. Nuovo studio: crollo a 6 mesi

Ma il picco riguarda anche Vicenza, che oggi ha registrato il maggior numero di contagiati rispetto alle altre province (202)  con 29 malati di Covid, più 3 in rianimazione e all'ospedale di Dolo (città metropolitana di Venezia) con 25 persone affette dal virus nei reparti ordinari e 2 in terapia intensiva.



La situazione dei contagi per provincia in Veneto

É Vicenza nel bollettino diramato oggi dalla regione Veneto a registrare il maggior numero di nuovi casi, togliendo il 'primato negativo' detenuto da settimane da Padova.
Con 202 contagiati la provincia risulta oggi il maggior focolaio per la diffusione del Covid 19 anche se attualmente i vicentini in isolamento per il Covid sono 2.471 ma il numero maggiore di persone in quarantena continua ad averlo Padova con 3.075 casi (di cui 178 nuovi).
Segue Treviso con 166 persone infettate risultate positive ai tamponi e 2.091 in isolamento, Venezia con 163 casi. Anche in questo caso elevato il numero dei veneziani in quarantena: 2.452.
Quindi, con un numero dimezzato di nuovi casi, Verona con 89 (ma 2.069 in quarantena nella provincia). Lo stesso numero di contagiati, 33, sempre basso rispetto agli altri territori regionali, nelle province di Rovigo e Belluno: nel Rodigino 540 le persone in isolamento, nel Bellunese 411. Fuori regione o in corso di assegnazione 14 casi (e 2.839 in isolamento).


La campagna vaccinale anti Covid in Veneto

Ieri in regione sono state somministrate 11.531 dosi, delle quali la maggioranza, 7.094, sono terze dosi e 1.165 prime (circa il 10%); Le somministrazioni a completamento del ciclo sono state 3.272. Ad aver ricevuto l'addizionale/booster sono stati 199.444 residenti, pari al 4,1% della popolazione vaccinabile.
In Veneto risulta immunizzato il 74,4% della popolazione, dato che sale al 76,1% se si considerano le prime dosi, come risulta dal bollettino regionale.
La percentuale sale all'82,6% dei vaccinati se si considerano anche i residenti vaccinati fuori Regione e all'84,9% se si prendono in considerazione coloro che hanno fatto almeno una dose e hanno effettuato la prenotazione per la seconda.