Vaccinazione Covid hub
Vaccinazione Covid hub

Veneto, 25 settembre 2021 - Tendenza in calo in Veneto sia per i ricoveri (-6) sia per i contagi (-52) legati alla pandemia da coronavirus. A fare la differenza è l'unico decesso registrato nelle ultime 24 ore dopo i 10 degli ultimi 2 giorni.

Terza dose: sì agli over 80, sanitari per ora sospesi

Secondo il bollettino della Regione Veneto ieri sono stati 376 i casi di positività scoperti con i tamponi, che portano il totale di infetti dall'inizio dell'epidemia 467.267. Ieri erano stati 428: dunque 52 persone in meno infettate. Si registra anche una solo vittima dopo che i 10 casi complessivi registrati negli ultimi due giorni. Il numero dei decessi sale così a 11.756.

Covid Veneto: 428 casi e 6 decessi. A Padova sospesi 102 sanitari e 9 medici no-vax

I contagiati nelle province del Veneto

É Padova a registrare il numero più elevato di persone contagiate dal Covid 19 con 124 casi, mentre per la prima volta da tempo, a Rovigo, dove comunque la diffusione del virus segue sempre un trend più basso, nelle ultime 24 ore non è stata rilevata una sola persona infetta. A Vicenza i nuovi casi sono stati 77, stesso numero di persone, 61, sia a Verona che a Venezia. Infine 13 casi a Belluno.

I dati dei ricoveri in Veneto

In riduzione i dati ospedalieri: i malati ricoverati nelle aree mediche sono 253 (-3), mentre quelli nelle terapie intensive 52 (-3). Le persone attualmente positive e in isolamento sono 11.379 (-218).

Vaccinazioni Covid in Veneto: non arriva al 70% di immunizzati

Sono arrivate a 4.068 le terze dosi di vaccino anti-Covid somministrate ai soggetti fragili in Veneto (lo 0,1% della popolazione), 814 le inoculazioni effettuate nella giornata di ieri. Lo rende noto il report della Regione. 
Green Pass obbligatorio, Cgia: "Senza vaccino 1 lavoratore su 4, artigiani a rischio fermo
Le persone che hanno già completato il richiamo sono 3.358.308, il 69,2% della popolazione residente. Il Veneto riesce a superare la soglia del 70% solo prendendo in considerazione anche chi ha già effettuato la prima dose, raggiungendo comunque solo il 72,9%, rispetto a Regioni come l'Emilia Romagna o il Lazio che sono oltre l'80%.
Ieri sono state somministrate complessivamente 19.367 dosi, di cui solo 7.736 prime dosi, per un totale di 6.786.234 dall'inizio della campagna vaccinale. 
Le fasce d'età in cui la vaccinazione non raggiunge il 70% sono quelle dei 12-19enni, al 56,7% e quella dei 30-39enni al 65,4%.