Droga nascosta nella mascherina
Droga nascosta nella mascherina

Venezia, 16 ottobre 2021 - Nella mascherina anti Covid aveva cucito un taschino che utilizzava come nascondiglio per la droga. È la trovata di un giovane ventisettenne, fermato in Campo Santa Margherita a Venezia da agenti in borghese del Nucleo Operativo della Polizia locale. L'uomo nascondeva alcune dosi di hashish e cocaina in un piccolo taschino all'interno della mascherina che indossava. È stato fermato da un gruppo di agenti impegnati in controlli antidroga, dopo averli insospettiti con i suoi strani comportamenti. Il 27enne infatti salutava tutti i giovani passanti e tentava di intavolare una conversazione con ciascuno di loro, un modo per avvicinarli e poi venderli la droga. Accompagnato al Comando generale della Polizia locale, dopo una perquisizione, gli sono stati sequestrati 190 euro in contanti in banconote di piccolo taglio che custodiva nel portafogli, possibili guadagni dell'attività di spaccio.

Non è tutto, l’uomo è stato denunciato a piede libero, oltre ad essere sanzionato con una multa di 450 euro per violazione al Regolamento di Polizia urbana per aver espletato i propri bisogni fisiologici in luogo pubblico. Infine gli è stato imposto un ordine di allontanamento della durata di 48 ore. Nel corso degli stessi controlli sanzionato con una multa sempre di 450 euro, e ordine di allontanamento della durata di 48 ore, anche un giovane ventenne scoperto a fare uso di marijuana.