Bari, 7 novembre 2017 - I militari della Guardia di Finanza del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari hanno smantellato un'organizzazione di narcotrafficanti costituita da italiani e spagnoli e posto sotto sequestro beni per 2,3 mln di euro. L'operazione, scattata all'alba con l'ausilio delle unità cinofile antidroga e 100 militari, si è sviluppata in Puglia, Lombardia, Veneto, Marche, Lazio, con l'esecuzione di 21 provvedimenti cautelari.

I trafficanti facevano arrivare in Italia, attraverso Portogallo, Spagna e Francia, tonnellate di hashish provenienti dal Marocco. I dettagli dell'operazione saranno illustrati alle 10 dal Procuratore di
Bari.