Ancona, 10 ottobre 2017 - Una ragazzina di 15 anni è stata vittima di violenza sessuale da parte di tre ragazzi, due minorenni e un maggiorenne. La giovane, che questa mattina è stata ascoltata in tribunale, ad Ancona, in forma protetta in incidente probatorio, ha riferito di essere stata costretta nel maggio del 2016 ad avere un rapporto orale con tutti e tre i ragazzi con i quali aveva fatto un giro per le vie del centro di Ancona.

Uno dei tre l'avrebbe costretta a mantenere il segreto dietro la minaccia di diffondere sul web e sulle chat un filmato del rapporto sessuale. I tre ragazzi sono imputati di violenza sessuale di gruppo. Le indagini sull'episodio, venuto alla luce dopo che la minorenne si era rivolta a un centro di ascolto per adolescenti nel quale vengono messi a disposizione anche psicologi, vengono condotte dalla squadra mobile dorica. 

Stando al racconto della ragazza, solo uno avrebbe preteso l'atto sessuale, mentre gli altri due non avrebbero fatto nulla per fermarlo, anzi lo avrebbero spalleggiato. La ragazza non avrebbe denunciato subito per timore che venisse diffuso un video della violenza.