Ascoli Piceno, 28 dicembre 2017- Spaventoso incidente nella notte sul ponte di San Filippo. Un'auto ha sfondato il parapetto che delimita la carreggiata ed è finita nella scarpata sottostante (FOTO). La notizia, però, è che coloro che occupavano il mezzo sono rimasti illesi. Si tratta di quattro ragazzi, tutti intorno ai venti anni: tre di loro sono usciti dall'abitacolo da soli, il quarto è stato aiutato dai soccorritori ed è ricoverato al "Mazzoni" per una frattura a una gamba. 

A parte tanto spavento e un po' di confusione, insomma, non si sono fatti praticamente nulla. Questo perché l'automobile è uscita a ridosso delle scarpate laterali che delimitano il fiume, in un punto poco alto, e il volo è stato ulteriormente attutito dagli alberi.  L'episodio è avvenuto intorno alle quattro di mattina nel lato est del ponte, sul lato di Monticelli. 

I giovani erano a bordo di una Cinquecento celeste e, forse dopo essere stati in centro a passare la serata, stavano tornando verso casa. Dopo aver attraversato buona parte del ponte, il mezzo ha sbandato e, probabilmente dopo un testacoda e dopo aver urtato il muretto che delimita la pista ciclabile, è finito dalla parte opposta sfondando il parapetto e finendo di sotto. Tra le cause del sinistro il fondo bagnato e forse la velocità sostenuta. Sul posto vigili urbani, carabinieri, 118 e vigili del fuoco. Questa mattina il veicolo è stato recuperato con una gru. Il ponte è stato appena ristrutturato ed è già il secondo incidente di una certa entità che si registra.