Bologna, 12 ottobre 2017 - Spintonata alle spalle, gettata a terra, ferita e rapinata della borsa. Il violento episodio, avvenuto ieri poco prima delle 13, in via Napoli, al quartiere Savena, ha come vittima una donna di 92 anni, aggredita da un uomo a bordo di una bicicletta, che l’ha colpita con l’intenzione di rapinarla. La vittima stava camminando in strada quando, improvvisamente, è stata spintonata alle spalle dal bandito che, secondo le testimonianze di chi ha assistito alla scena, sarebbe probabilmente dell’est, con un’età compresa tra i 40 e i 50 anni. La novantaduenne, allora, che stava tornando a casa dopo avere fatto la spesa, ha perso l’equilibrio ed è caduta rovinosamente a terra. A quel punto il bandito ha pensato di avere gioco facile nel rapinare la vittima e si è avventato su di lei prima rovistando nelle borse della spesa, poi tentando di sfilare gli anelli dalle dita della donna. La novantaduenne ha anche tentato di reagire alla violenza, dimenandosi e attirando le attenzioni dei passati. Il rapinatore, però, ha insistito nell’aggressione graffiando la donna, all’altezza dei polsi, fortunatamente in maniera non grave.

Il malvivente, però, per evitare di essere fermato dai passanti o dalla polizia in arrivo, ha preferito desistere dal rubare i gioielli e ha afferrato la borsa della novantaduenne, contenente soltanto alcuni effetti personali della donna e 5 euro, ed è scappato in direzione di via Arno. Intanto la vittima è stata soccorsa da un’ambulanza e dalla polizia, che era stata allertata precedentemente da alcuni testimoni. Gli agenti, arrivati sul posto, hanno aiutato la novantaduenne, che non è riuscita a dare una descrizione precisa dell’aggressore e ha anche rifiutato l’intervento dei sanitari del 118, per le cure del caso, visto che aveva riportato alcune ferite al polso e in conseguenza della caduta. La bicicletta del rapinatore, inoltre, sarebbe stata recuperata e ora sul caso continuano le indagini della polizia. Questo, infatti, è solo l’ultimo episodio di una serie di rapine che hanno come vittime gli anziani. Poco meno di un mese fa a essere rapinata era stata una donna di 78 anni, alla Bolognina, gettata a terra davanti al portone di casa da un malvivente e derubata dell’orologio e di un paio di orecchini.