Imola, mercoledì 13 dicembre 2017 - Venerdì 15 dicembre sarà l’ ultimo giorno per poter effettuare operazioni bancarie e prelievi bancomat all’ospedale Santa Maria della Scaletta. I servizi bancari “saranno sospesi fino ad eventuale nuovo affidamento tramite gara pubblica in corso di perfezionamento da parte dell’Ausl di Imola”, spiega l’Azienda sanitaria in una nota.

I servizi bancari all’interno dell’ospedale nuovo erano fino ad oggi affidati a Banco Bpm-Cassa di Risparmio di Imola nell’ambito del contratto di tesoreria in scadenza a fine anno. L’Azienda Usl di Imola, dal canto suo, “desidera ringraziare l’Istituto bancario ed suoi i funzionari imolesi per la lunga e proficua collaborazione portata avanti negli ultimi decenni”.

Il contratto di tesoreria, a partire dal 1 gennaio 2018 e fino al dicembre 2020, è affidato a Cassa di Risparmio in Bologna Spa, con adesione alla convenzione regionale e a seguito di procedura ad evidenza pubblica Intercenter.