Muccia (Macerata), 3 gennaio 2018 - Una ragazza di 22 anni, Carla Cellocco, sfollata, è morta nel sonno nella casetta Sae dove viveva con i genitori. A fare la scoperta è stata la madre, che verso le 8.30 è andata a svegliarla.

Secondo i primi accertamenti, il decesso è dovuto a cause naturali, forse un malore. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Muccia. La ragazza aveva fatto da poco ritorno con la famiglia a Muccia, dopo essere stata sfollata a Matelica dopo il terremoto.

Tetti senza pendenza