Fiastra (Macerata), 16 settembre 2017 - Brutta sorpresa questa mattina per Giuseppa Fattori, la 95enne di Fiastra che si è fatta costruire una casetta in legno per tornare vicino alla casa dove è vissuta per 75 anni. I carabinieri forestali hanno infatti messo sotto sequestro la casetta, abusiva perché costruita senza concessione edilizia.

In quel momento con l’anziana c’era, per puro caso, il genero Maurizio Borghetti, di Castelfidardo, altrimenti la donna si sarebbe trovata da sola a fronteggiare una notizia che le toglie il respiro. «Se penso a lasciare questo posto, che almeno è vicino alla mia casa, a tutte le mie cose, mi sento morire» ha detto lei.

Il sequestro era stato concordato con i familiari per lunedì pomeriggio, ma invece, forse per evitare il clamore mediatico, è stato anticipato a questa mattina, su disposizione del tribunale di Macerata. Alla vecchina sono stati concessi 15 giorni di tempo per trovare una soluzione alternativa. Il passo successivo sarà l’apposizione dei sigilli alla casetta e poi la demolizione.