Macerata, 5 aprile 2017 – Inizio di ripresa fatale per una Maceratese che a lungo ha lasciato poco spazio al Bassano. Bene i biancorossi nel primo tempo avendo creato non pochi problemi agli ospiti, mentre a inizio ripresa la squadra di Giunti si fa sorprendere da quella ospite che poi mantiene la porta inviolata nonostante i tentativi dei padroni di casa.

La Maceratese parte subito a mille con Petrilli (10’) che colpisce il palo e al 23’ sblocca il risultato con Turchetta. Il fantasista sfrutta nel migliore dei modi l’assist di Colombi ben servito da Ventola. I biancorossi chiudono in vantaggio la prima parte di gara grazie a una condotta attenta capace di chiudere ogni spazio agli ospiti. Nella ripresa la Maceratese non entra subito in partita e si lascia sorprendere dal Bassano: azione sulla destra di Minesso il cui traversone sfila sul secondo palo dove è ben appostato Candido che deve solo appoggiare in rete.

I biancorossi accusano il colpo e gli ospiti cercano di approfittarne, ma con il tempo la squadra di Giunti si sistema bene in campo e riparte in attacco. Al 20 ci prova Petrilli dal limite ma il portiere non si lascia sorprendere respingendo in tuffo. Al 25’ Petrilli imbecca ottimamente Malaccari che da ottima posizione non inquadra lo specchio della porta. Stessa storia al 38’, Turchetta trova Allegretti smarcato ma l’attaccante non inquadra lo specchio della porta e il Bassano tira un sospiro di sollievo.

Maceratese 1

Bassano 1

MACERATESE (4-3-3): Forte; Ventola, Marchetti, Gattari, Sabato; Malaccari (27’ st Franchini), Quadri, De Grazia; Turchetta, Colombi (17’ st Allegretti), Petrilli (45’ st Bangoura). A disp. Moscatelli, Gremizzi, Broli, Bondioli, Massei, Mestre, Mansouri, Moroni, Ingretolli. All. Giunti.

BASSANO (4-4-2): Rossi; Trainotti (1’ st Formiconi), Pasini, Bizzotto, Crialese; Bortot (1’ st Minesso), Ruci (27’ st Grandolfo), Zibert, Laurenti; Candido, Fabbro. A disp. Piras, Bastianoni, Gerli, Maistrello, Bernardi, Tronco, Soprano, Gashi, Mazzon. All. Bertotto.

Arbitro: Capraro di Cassino.

Reti: 23’ Turchetta, 1’ st Candido.

Ammoniti Fabbro, Minesso, Quadri, Marchetti, Formiconi

Loenzo Monachesi