Pesaro, 9 gennaio - Si è sdoppiato nel suo pomeriggio pesarese, Giovanni Malagò. Prima nella Sala Rossa del Comune per presentare il progetto "Marche in movimento con lo sport di classe", un progetto condiviso con Asur, Miur e la Regione Marche, che diventa una sorta di pilota. Sarà testato su quasi 2.000 classi, per aumentare l'attività motoria nelle scuole primarie, dove il grado di obesità ha raggiunto nel 2016 livelli preoccupanti (l'8% dei bambini marchigiani è obeso, il 21% in sovrappeso).

Poi Malagò si è spostato in via Togliatti, dov'è stata inaugurata la nuova piscina, che sarà la casa del Pentathlon moderno, tenuta a battesimo dal tuffo di Filippo Magnini. Prima di congedarsi, Malagò ha lanciato un arrivederci un po' sibillino: "Vengo spesso da voi, tornerò ancora a marzo, al ranch di Valentino Rossi, con una sorpresa che mi legherà ancora di più al vostro territorio".