Faenza, 11 febbraio 2018 - Il Mei di Faenza è il vero talent scout di giovani artisti italiani. Sabato sera si è concluso il Festival di Sanremo e mai come quest'anno tanti artisti erano approdati a Faenza attraverso il Mei, il Meeting delle etichette indipendenti.

Sanremo 2018, la classifica finale e gli ascolti della quinta serata

Sul podio più alto di Sanremo sono saliti Ermal Meta e Fabrizio Moro con il loro brano 'Non ci avete fatto niente'.

Sanremo 2018: i tre finalisti (Ansa)

Ebbene i faentini ricorderanno che Meta fu protagonista, durante l'ultimo Mei di un affollatissimo incontro nella scuola Strocchi-Persolino. E non era la prima volta che Ermal Meta arrivava in città; infatti era stato premiato al Mei nel 2006 con il progetto Ameba 4 insieme a Demo di Radio Rai Uno e poi nel 2011 con La Fame di Camilla e ancora nel 2017 insieme a Radio Rai Live, mentre Fabrizio Moro fu premiato al Mei nel 2007.

Mirkoeilcane, secondo tra i giovani, vera sorpresa del Festival di Sanremo, per il suo testo di 'Stiamo tutti bene' ha vinto al Mei 2017 il contest iLiveMusic con Apptoyou che gli ha permesso di aprire la manifestazione faentina sul palco centrale e di essere ospite alla prima edizione di MEIllennials, il festival dei giovanissimi artisti emergenti tenutosi a Roma a fine anno.

Musicultura 2017, Mirkoeilcane è il vincitore

ANSA

Infine, sul podio anche Lo Stato Sociale premiato ai suoi esordi al Mei nel 2012 e vincitori quest’anno della Targa Mei per avere rappresentato gli indipendenti a Sanremo 2018.

STATO_OBJ_FOTO_28825623