Villanova Marchesana (Rovigo), 9 novembre 2017 - E’ arrivata l’ora x. La torre dismessa dell’acquedotto che si trova a Canalnovo, una frazione di 300 abitanti di Villanova Marchesana, è stata demolita (VIDEOusando alcune cariche esplosive. La struttura è gestita da Polesine Acque.

La torre è alta circa 80 metri – spiega il geometra del Comune Tiziano Nale –. E’ stata costruita negli anni Sessanta e non è più funzionale al servizio idrico. In pratica non serve più. E’ stata sostituita da un’apposita pompa che si trova in una centrale adiacente. La torre presenta ormai dei problemi di manutenzione ma appunto non serve a nulla, per cui non vengono fatti interventi di restauro che sarebbero un inutile costo. La demolizione – entra nel merito dell’operazione – è stata guidata e fatta con esplosivi, con 20 cariche di dinamite nel raggio di 200 metri”.