Rovigo, 11 giugno 2017 - Alle 23 si sono concluse le operazioni di voto ed è iniziato lo spoglio per conoscere i risultati delle elezioni comunali 2017. L'affluenza in provincia di Rovigo alle 23 è del 61,11%, un dato più alto rispetto a quello nazionale 60,07%. 

Nel Polesine si votava in sei comuni (clicca sulle città per seguire lo spoglio): Badia Polesine (affluenza alle 23 59,54%, contro il 42,22 delle 19 e il 21,42 delle 12), Fratta Polesine (affluenza alle 23 65,12%, contro il 46,81 delle 19 e il 23,27 delle 12), Giacciano con Baruchella (affluenza alle 23 46,28%, contro il 30,20 delle 19 e il 14,70 delle 12), Lusia (affluenza alle 23 58,90%, contro il 40,23 delle 19 e il 19,55 delle 12), Porto Viro (affluenza alle 23 62,58%, contro il 41,86 delle 19 e il 22,09 delle 12) e Taglio di Po (affluenza alle 23 63,94%, contro il 43,05 delle 19 e il 22,39 delle 12), tutti sotto i 15mila abitanti.

A Giacciano con Baruchella è stato eletto Natale Pigaiani (lista civica 'Uniti nei valori e nelle idee) con il 77,21% (620 voti). Ha sconfitto Massimo Gulmini (lista civica 'Il tuo comune') che si è fermato 22,78% (183 voti).

Luca Prando è il nuovo sindaco di Lusia: è stato eletto con il 72,46% (1.213 voti). Sconfitti Sergio Vignaga che si è fermato al 20,43% (342 voti) e Daniel Marabese al 7,10 (119 voti).