Rovigo, 11 giugno 2017 - Tiziana Virgili non è più il sindaco di Fratta. Il risultato più inatteso viene dal comune della Badoera, la celeberrima villa palladiana. Battuta da Giuseppe Tasso che ora è il nuovo primo cittadino. Virgili, figura di spicco del centrosinistra polesano, è stata sindaco di Fratta dal 1994 al 2002. Poi consigliere comunale per i successivi dieci anni, fino al 2012.  Dal 2004 al 2009 assessore provinciale e dal 2009 al 2014 presidente della Provincia. Negli altri cinque comuni dove si è votato risultati abbastanza netti.

Roboante affermazione di Francesco Siviero a Taglio di Po, era il sindaco uscente. Una lista civica, ma lui è tesserato Pd. A Badia la partita è stata tra due assessori della giunta Fantato, che ha ceduto il passo. Ha vinto Giovanni Rossi, civica di centrodestra, su Gianni Stroppa del Pd, a capo di una civica di centrosinistra. A Porto Viro, comune commissariato, ha vinto Maura Veronese su Thomas Giacon, sindaco silurato lo scorso settembre. Lontanissime le altre liste, clamoroso il crollo di Geremia Gennari, che nel 2009 aveva vinto con oltre il 70 per cento ed era rimasto sindaco cinque anni.

Quasi un plebiscito invece quello di Lusia per il sindaco uscente Luca Prando. Nettissima anche l’affermazione di Natale Pigaiani a Giacciano con Baruchella. Si candidava da vice sindaco in continuità con l’amministrazione Sperandio.

 

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI DEL VENETO

CLICCA QUI PER TUTTI I RISULTATI NAZIONALI