L'intervento
L'intervento

Castelplanio (Ancona), 17 giugno – Un altro capriolo prigioniero del canale della centrale idroelettrica: tratto il salvo dai vigili del fuoco. I pompieri del distaccamento jesino sono intervenuti ieri sera attorno alle per recuperare un capriolo caduto nel canale.

L'intervento

Sul posto oltre alla squadra dei vigili del fuoco di Jesi anche il Nucleo sommozzatori di Ancona che hanno raggiunto e recuperato il capriolo immerso nell'acqua. Dopo il recupero l'animale poi, viste le buone condizioni fisiche, è stato liberato. Era spaventato ma non avrebbe riportato traumi particolari.

Non è la prima volta che un capriolo cade nel canale della centrale idroelettrica, nelle scorse settimane i vigili del fuoco, sempre a Castelplanio ne avevano recuperato un altro che purtroppo ormai era privo di vita, non essendo riuscito a risalire il canale. In quel caso un passante si era accorto della presenza dell’animale nel canale e ha dato l’allarme quando già però era troppo tardi. Stavolta invece le segnalazioni e il tempestivo intervento hanno avuto l’effetto sperato.