Corrado Olmi  con Totò
Corrado Olmi con Totò

Jesi (Ancona), 29 dicembre 2020 - Addio al grande attore jesino Corrado Olmi: a 94 anni stamattina si è arreso al Covid. Il grande uomo di teatro viveva da tempo a Roma dove era approdato con la sua concittadina e attrice Valeria Moriconi.

Si è spento in ospedale dopo aver lottato per diversi giorni contro il Covid. Una vita la sua, vissuta quasi interamente a teatro, oltre 70 anni di carriera, ma anche dietro la cinepresa per film che hanno fatto la storia del cinema. Olmi ha recitato coi maggiori attori italiani, da Totò, Dario Fo, Vittorio Gassmann, Peppino De Filippo e tanti altri.

A Roma dopo la laurea in giurisprudenza si gettò a capofitto nel teatro ma partecipò anche a sceneggiati televisivi e varietà, fino al cinema. Dalla prima metà degli anni cinquanta prese parte a diversi film. Per la pellicola La cena (1998) di Ettore Scola vinse un Nastro d’argento al migliore attore non protagonista assieme a tutto il resto del cast. Nel 1993 ha ricevuto il premio Una Vita per il Teatro conferitogli in Campidoglio. Con Nadia Furlan, ha dato vita alla compagnia teatrale “La Nuova Operetta”.

“La scomparsa di Corrado Olmi – commenta il sindaco Massimo Bacci - è una triste notizia per Jesi, città a cui era legato da un amore viscerale. Ci lascia un grande artista di cinema e di teatro, compagno di viaggio di un’altra straordinaria jesina della seconda metà del secolo scorso come Valeria Moriconi, ma anche apprezzatissimo scenografo e disegnatore. Con il professor Antonio Ramini aveva collaborato all’Università degli Adulti ed a cui proprio ieri abbiamo conferito la cittadinanza benemerita alla memoria, assieme a Giorgio Merighi e Marianeve Padalino. Sono certo che lui, da lassù, avrà apprezzato con piacere! Arrivederci Maestro”.