Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
19 giu 2022

Ex Shalimar svalutato di oltre 5 milioni

La discoteca è stata venduta per poco più di 700mila euro e ora potrebbe essere trasformata in clinica privata

19 giu 2022
Il complesso immobiliare turistico-ricreativo noto come «Shalimar Club»
Il complesso immobiliare turistico-ricreativo noto come «Shalimar Club»
Il complesso immobiliare turistico-ricreativo noto come «Shalimar Club»
Il complesso immobiliare turistico-ricreativo noto come «Shalimar Club»
Il complesso immobiliare turistico-ricreativo noto come «Shalimar Club»
Il complesso immobiliare turistico-ricreativo noto come «Shalimar Club»

Il tempio del divertimento svalutato di oltre 5 milioni di euro, venduto all’asta per 715mila e 500 euro. Ma il parcheggio non rientra nel lotto battuto mercoledì. Nulla è trapelato sull’identità del nuovo proprietario che, secondo alcune indiscrezioni, sarebbe un imprenditore romano. La parte battuta all’asta riguarda il complesso immobiliare turistico-ricreativo, precedentemente noto come "Shalimar Club", costituito dai cinque edifici. Resta fuori quindi il parcheggio, ancora in mano all’ex proprietario e che potrebbe rivelarsi un affare interessante per via della variante, da utilizzare per un’eventuale trasformazione. Da capire se, per quanto riguarda la struttura, è ancora valido il vincolo delle belle arti che, in passato aveva scoraggiato alcuni investitori. Tra le ipotesi sul futuro della struttura non è esclusa quella sanitaria, lo Shalimar potrebbe quindi trasformarsi da discoteca a clinica privata, ma al momento si tratta solo di voci che circolano da giorni in città. Il 28 gennaio scorso un rogo ha divorato la struttura, un incendio di origini misteriose, divampato nel primo pomeriggio e che ha interessato sia gli interni che gli esterni del locale causando gravi danni. Ci sono volute otto aste perché lo Shalimar trovasse un nuovo proprietario, la prima risale al 13 novembre 2013, partendo da una base di 5milioni 958mila 600 euro e tre mesi dopo, alla stessa cifra. Il 4 giugno 2014 il locale fu battuto di nuovo all’asta ad un prezzo di 4 milioni 468mila 950 euro. Un’altra l’11 marzo 2015 ad un prezzo di 3 milioni 351mila 713 euro e quindici giorni dopo, con un prezzo ribassato a 2 milioni 513mila 785 euro. Il 7 giugno 2017 ancora un’asta e ancora deserta come tutte le altre nonostante il prezzo di un milione 885mila 339 euro. Il 14 giugno è stato l’ultimo giorno per presentare le offerte e ora, dopo essere stato venduto l’ex Shalimar si prepara ad una nuova vita.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?