Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Furto in porto, le telecamere non funzionano

Ennesimo colpo messo a segno dai ladri che hanno portato via il carburante di una barca. Allarme sicurezza: si pensa a vigilantes

21 mag 2022
Il porto turistico di Senigallia
Il porto turistico di Senigallia
Il porto turistico di Senigallia
Il porto turistico di Senigallia
Il porto turistico di Senigallia
Il porto turistico di Senigallia

Tornano i ladri al porto, rubato il gasolio da un’imbarcazione. Ignoti sono tornati a colpire nella darsena turistica del porto, due mesi fa aveva rubato attrezzatura da pesca e oggetti hi fi. Ad accorgersi del furto è stato i proprietario dell’imbarcazione che, una volta salito e pronto per partire si è ritrovato senza gasolio. Lo stesso era accaduto nei week-end del 5 e 6 febbraio, quando il bottino aveva riguardato attrezzature per la pesca di altura, ma anche ancora, catene e altri oggetti. Anche questa volta, il colpo è stato messo a segno di notte. Difficile risalire agli autori del furto, le telecamere non sono funzionanti. La notizia ha fatto infuriare i diportisti, alle prese con un aumento salato degli ormeggi e con servizi carenti, tra cui i problemi legati alle maree a causa del fondale troppo basso. I ladri potrebbero aver effettuato un’operazione di osservazione prima di entrare in azione. Il furto ha posto l’attenzione sul problema sicurezza, che si era pensato di risolvere con i cancelli che però erano stati predisposti solo in alcune banchine. Cancelli che tra l’altro sono stati subito smontati e l’operazione avviata da Gestipor è finita nel mirino della minoranza che, non avendo ricevuto risposta ad un’interrogazione scritta, ha sollecitato prima attraverso il presidente del consiglio comunale Bello e poi al Prefetto. La risposta potrebbe arrivare nella prossima seduta del consiglio comunale, per pagare gli ormeggi c’è tempo finno al 10 giugno. Tra le soluzioni per evitare furti ed eventi spiacevoli, c’è la proposta avviata da alcuni diportisti, di mettere un vigilantes in orari notturni. La stessa proposta era stata avanzata anche alcuni anni fa, quando la darsena turistica era finita nel mirino di vandali e ladri nei mesi invernali. Nei giorni scorsi la spiaggia di velluto ha ricevuto la decima bandiera per gli approdi turistici, premiando così il porto considerato un vero e proprio volano per la città. Resta però al palo l’escavo sia dell’avamporto che della darsena turistica, ma anche quello del porto canale che un anno fa sembrava cosa fatta. Un porto che si prepara a cambiare volto nella darsena Bixio dove a breve dovrebbero partire i lavori di rifacimento delle casette degli ex pescatori, mentre per questa estate resterà aperto, al costo di 3 euro al giorno, il parcheggio nell’ex Sacelit-Italcementi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?