Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

Lite tra vicini, uno trasportato in ospedale

Doppio intervento delle Volanti a seguito di liti scaturite sia tra vicini che in famiglia. La prima si è verificata nella mattinata di ieri a Brecce Bianche dove due dirimpettai sono stati protagonisti di un acceso diverbio per colpa del posizionamento di una staccionata. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno identificato le due persone. Una era già nota per precedenti di lesioni e minacce, e si trovava in uno stato di forte agitazione e nervosismo dicendo frasi senza senso. Contattato il personale sanitario, dopo aver visitato l’uomo ha ritenuto opportuno procedere al ricovero. Precedentemente, la polizia è intervenuta per una lite tra madre e figlia, rispettivamente di 60 e 80 anni, a Tavernelle. Gli agenti hanno appurato come questa fosse stata causata da futili motivi a seguito dei quali però la 60enne, affetta da disturbi psicologici, aveva gettato violentemente a terra alcuni soprammobili. Al momento dell’arrivo degli agenti, la situazione era già tornata alla calma.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?