L’Avis di Monsano incontra le scuole nel segno della solidarietà. I disegni, realizzati dagli alunni nell’ambito del progetto "Avis=solidarietà" sono stati postati e sono visibili sul sito di Avis Monsano.

Programmati incontri tra i donatori e la scuola primaria e secondaria di primo grado "per mantenere viva, anche in pandemia, l’attenzione verso l’associazione, che va aiutata a crescere". Alla presenza della dirigente scolastica, di alcuni docenti e degli alunni premiati, il presidente dell’Avis Monsano, Maurizio Troiano, ha ringraziato la scuola per il lavoro svolto e ha consegnato i calendari, gli attestati di merito, un contributo finanziario per l’attività didattica e una nota scritta di apprezzamento e di auguri di buone feste rivolta anche alle famiglie. La preside Paola Gobbi ha evidenziato l’azione meritoria che svolge l’Avis e il grande supporto che offre alla scuola da oltre dieci anni, "intervenendo positivamente nel processo educativo degli alunni".

Il presidente dell’Avis provinciale Romano Zenobi, auspica che l’associazione dei donatori di sangue "possa continuare a crescere grazie anche al passaparola".

sa. fe.