Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 giu 2022

Suicidio assistito, il primo caso in Italia è 'Mario': decesso in pochi secondi

Federico Carboni aveva 44 anni. E' il primo nel nostro Paese ad aver ottenuto l’accesso al farmaco letale. "Ora libero di volare dove voglio"

16 giu 2022
giacomo giampieri
Cronaca
"Alle 11.05 di oggi � morto 'Mario' la cui identit�, rimasta nascosta finora, � Federico Carboni. A comunicare il decesso del 44enne tetraplegico di Senigallia (Ancona) il quale aveva ottenuto il via libera per il suicidio medicalmente assistito, procedura avvenuta oggi per la prima volta in Italia, � stata l'Associazione Luca Coscioni che lo ha affiancato anche nella battaglia legale successiva alla sentenza della Corte Costituzionale sulla vicenda Cappato/djFabo e che ha raccolto fondi per la strumentazione necessaria, 16 giugno 2022.
ANSA/ UFFICIO STAMPA ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Federico Carboni, 44 anni, per tutti 'Mario' è il primo caso di suicidio assistito (Ansa)
"Alle 11.05 di oggi � morto 'Mario' la cui identit�, rimasta nascosta finora, � Federico Carboni. A comunicare il decesso del 44enne tetraplegico di Senigallia (Ancona) il quale aveva ottenuto il via libera per il suicidio medicalmente assistito, procedura avvenuta oggi per la prima volta in Italia, � stata l'Associazione Luca Coscioni che lo ha affiancato anche nella battaglia legale successiva alla sentenza della Corte Costituzionale sulla vicenda Cappato/djFabo e che ha raccolto fondi per la strumentazione necessaria, 16 giugno 2022.
ANSA/ UFFICIO STAMPA ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI
+++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++
Federico Carboni, 44 anni, per tutti 'Mario' è il primo caso di suicidio assistito (Ansa)

Ancona, 16 giugno 2022 – Si chiamava Federico Carboni, ma per tutti era conosciuto come ‘Mario’. È morto stamattina, alle 11.05. Ed è stato il primo italiano ad aver chiesto ed ottenuto l’accesso al suicidio medicalmente assistito, reso legale dalla sentenza della Corte costituzionale 242/2019 sul caso Cappato-Antoniani. La vera identità di Mario, 44enne di Senigallia, viene rivelata soltanto dopo la sua morte, come da lui deciso. Federico è morto nella sua abitazione dopo essersi auto somministrato il farmaco letale attraverso un macchinario apposito, costato circa 5mila euro, interamente a suo carico, e per il quale l’associazione Luca Coscioni aveva lanciato una raccolta fondi. Sulla vicenda si era espresso anche il ministro della Salute, Roberto Speranza. Il decesso - spiega il medico anestesista che ha assistito Carboni - è avvenuto in pochi secondi. Aggiornamento Suicidio assistito, 'Mario' prima di morire: "Spero che per altri la strada sia più breve" La scheda: Suicidio assistito, sedazione profonda ed eutanasia. Quali differenze: la spiegazione Leggi anche: Fabio Ridolfi morto, aveva scelto la sedazione profonda È stata la stessa associazione a darne notizia, pochi minuti fa. "La procedura di suicidio medicalmente assistito è avvenuta sotto il controllo medico del dottor Mario Riccio, anestesista di Piergiorgio Welby e consulente di Federico Carboni durante il procedimento giudiziario. Al fianco di Federico, la sua famiglia, gli amici, oltre a Marco Cappato, Filomena Gallo e una parte del collegio legale – hanno fatto sapere in una nota -. Il via libero definitivo per l’accesso al suicidio assistito era arrivato il 9 febbraio scorso, con il parere sul farmaco e sulle modalità “di esecuzione”, dopo quasi due anni dalla prima richiesta alla Asur e dopo una lunga battaglia legale, in cui è stato assistito dall’associazione Luca Coscioni". "Non nego che mi dispiace congedarmi dalla vita – le ultime parole pronunciate da Federico ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?