La chiusura del reparto di Medicina Trasfusionale, presso l’ospedale civile Madonna del Soccorso, a favore dell’allestimento di trenta posti letto Covid, disposta dalla direzione sanitaria ospedaliera dell’Area Vasta 5 in relazione alla grave emergenza sanitaria, determina la sospensione dell’attività della sezione comunale dell’Avis: "Tutti gli appuntamenti precedentemente concordati, per donazione ed esami di iscrizione, devono essere necessariamente annullati, in attesa di una nuova sistemazione. Seguiranno aggiornamenti", fanno sapere dall’Avis, Associazione Volontari Italiani del Sangue di San Benedetto. Per il momento non è chiaro se e dove sarà la nuova destinazione per i donatori iscritti all’ Associazione Volontari Italiani del Sangue di San Benedetto, che in occasione della prima chiusura del Centro Trasfusionale era stata trasferita in via Romagna. Tra le destinazioni possibili una palazzina esterna dell’ospedale.

s.m.