Quotidiano Nazionale logo
11 mar 2022

Giovani protagonisti: "Le nostre idee diventano realtà"

Quattro i progetti imprenditoriali finanziati, per ora, ad aziende operanti in settori completamente differenti l’uno dall’altro. Tra questi c’è la storia di Stefano Mascetti, titolare della Hydro-Therm impianti, che dopo essere stato dipendente ha deciso di guardare al futuro e mettersi in proprio. "Ho 31 anni e ho fatto esperienza come idraulico. Dopodiché mi è venuta l’idea di espandermi buttandomi in un progetto imprenditoriale tutto mio – ha raccontato Stefano Mascetti –. Mi piace avere una visione futuristica e vorrei espandermi nel mercato del nostro territorio. Mi occupo di servizi di installazione, riparazione e manutenzione di impianti idraulici di riscaldamento e condizionamento". "Sono l’amministratore unico di un’azienda impegnanta nel campo siderurgico – ha spiegato Carlo Maria Cretara della Ceramintech Srl – e ci occupiamo di lavorazione e commercializzazione di filtri estrusi per fonderie di ghisa e alluminio. Siamo un’impresa giovane costituita grazie al fondo di Invitalia. Abbiamo deciso di mettere la nostra base strategica ad Ascoli per poi operare in tutto il territorio italiano". Informatica e wellness possono sposarsi alla perfezione. È questa l’idea di Paolo Romanelli e della sua Dynacode Srl. "La nostra startup nasce nel 2020 durante la pandemia – ha sostenuto –. Abbiamo deciso di creare un avatar per supportare chi ama fare fitness. Oltre me ci sono tre soci. Abbiamo avuto contatti proficui con un’azienda francese e una italiana". "Il prodotto che cerco di produrre va un po’ controcorrente rispetto a ciò che offre il mercato – ha dichiarato Mirko Pallotta della Mirkoservice - Mi piace proporre un prodotto strettamente personalizzato lavorando legno, pietra e metallo".

mas.mar.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?