Quotidiano Nazionale logo
23 apr 2022

Infriccioli si ricandida a sindaco "Solo per il bene di Acquaviva"

Per ora corsa a due col primo cittadino uscente Pierpaolo Rosetti. Ecco i punti del programma

Ad Acquaviva è già campagna elettorale. Il sindaco uscente Pierpaolo Rosetti si ripresenta per il terzo mandato e sarà di nuovo sfidato da "Acquaviva Futura" che si presenterà con lo stesso nome, lo stesso simbolo e lo stesso candidato del 2017: Sante Infriccioli. Sarà una lista civica che si rivolge agli elettori di centro destra, centro sinistra, M5S. "Il nostro programma mira a dare un futuro al paese, passando, prima di tutto, per la costruzione della nuova scuola nel posto dove è sempre stata; questo ci permetterà di rendere nuovamente disponibile alla cittadinanza il centro La Castagna, unico centro sportivo e di aggregazione del nostro paese – afferma Sante Infriccioli – ma anche di organizzare in un unico stabile l’infanzia, la primaria e la secondaria, con notevoli risparmi di gestione. Vogliamo rappresentare le reali esigenze dell’intero territorio, comprese le tante aree dimenticate in questi anni tra cui le due zone industriali, la Forola, la Conca degli Ulivi. Riteniamo prioritaria una manutenzione programmata nel tempo e volta a dare ad Acquaviva il decoro che merita. La viabilità sarà revisionata per decongestionare il transito nella strada principale, con particolare attenzione ai parcheggi. Affronteremo subito il problema della mancanza di loculi al cimitero, dando seguito a quanto previsto dall’attuale amministrazione che ha realizzato uno solo dei 3 nuovi lotti previsti nel 2016. Particolare attenzione al sociale, andando a rivedere il nuovo regolamento del 2021 che ha avuto un impatto negativo sulle famiglie che convivono con la disabilità. Ci impegneremo per ricostituire l’Isc De Carolis, riportando la presidenza e il personale amministrativo".

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?