Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
31 mar 2022

La Corte d’Assise vuole arrivare a sentenza

Già fissato il calendario delle prossime udienze: si cerca la conclusione per maggio

31 mar 2022

La Corte d’Assise di Macerata vuole arrivare alla sentenza del processo per le morti sospette alla Rsa di Offida entro maggio. I giudici hanno infatti già fissato il calendario delle prossime udienze a cominciare da quella di mercoledì 6 aprile quando verranno sentii altri consulenti tecnici delle parti civile, del responsabile civile Asur Marche e uno della difesa di Wick; gli altri verranno sentiti nell’udienza del 20 aprile quando la Corte d’Assise potrebbe dichiarare chiusa l’istruttoria dibattimentale. Se non vi saranno ulteriori richieste di prova, il 20 aprile inizierà la discussione e quel giorno prenderà la parola il procuratore capo di Ascoli Umberto Monti per la requisitoria finale e le richieste a carico dell’imputato. Il 27 aprile prenderanno la parola i legali delle 12 parti civili. A seguire ci sarà l’arringa difensiva dei legali di Wick Voltattorni, Pietropaolo e Filipponi. Un’esposizione che si annuncia lunga dovendo i legali difendere Wick su 12 casi che gli vengono contestati. In linea di massima la sentenza potrebbe arrivare a metà maggio. Wick intanto è ai domiciliari che gli sono stati concessi l’1 dicembre scorso dalla Corte d’Assise. Il tribunale del Riesame successivamente ha stabilito che deve tornare in carcere, ma sul punto deve ora pronunciarsi la Corte di Cassazione.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?