Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Le relazioni trasferite sulle piattaforme social: lo smartphone è un mezzo utile ma pericoloso

La rete ci permette di entrare in contatto con persone anche molto lontane ma a che prezzo?

L’uomo è un essere sociale e con l’avvento di internet è stato naturale spostare le relazioni sulle piattaforme on line. Facebook, Twitter, Instagram sono alcuni social usati per condividere immagini, video, messaggi con amici e non. La rete internet infatti ci permette di entrare in contatto con persone di tutto il mondo e di visitare virtualmente paesi e terre lontane. Secondo una statistica Eurostat i paesi scandinavi sono quelli che usano di più i social ma ormai il loro utilizzo è diventato indispensabile per tutti e grazie ad essi abbiamo notizie in tempo reale da qualsiasi parte del mondo. Tali vantaggi però hanno un costo: la nostra privacy. Spesso carichiamo foto e informazioni senza sapere dove finiranno o che uso ne verrà fatto. Potremmo infatti essere bersaglio di cyberbullismo e truffe e non bisogna trascurare il fatto che, rimanendo tanto tempo sui social, si rischia di non riuscire più a comunicare con le persone reali. In rete frequentemente vengono divulgate notizie false che bisogna imparare a distinguere da quelle vere. Si utilizzano filtri che inducono in chi guarda l’idea di non sentirsi adeguato ai canoni estetici proposti innescando depressioni o disturbi alimentari. Davanti allo smartphone ricordiamoci che è un mezzo utile ma pericoloso.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?