Quotidiano Nazionale logo
22 apr 2022

Michela Grottammarese dell’anno

Mercuri è docente universitaria ed esperta di geopolitica: a lei il premio simbolo della città

Michela Mercuri
Michela Mercuri
Michela Mercuri

Michela Mercuri, docente universitaria, scrittrice ed esperta di geopolitica, è la "Grottammarese dell’anno 2022". L’assegnazione del Premio è stata annunciata durante una nutrita conferenza stampa congiunta, tra Associazione Lido degli Aranci, comune di Grottammare e Commissione composta da vari personaggi del mondo della politica, della cultura e del sociale, unitamente al Grottammarese dell’anno della passata edizione, Antonello Maraldo. Michela Mercuri si occupa di Medio Oriente e nord Africa, con particolare riferimento ai temi della geopolitica e della sicurezza. E’ membro dell’Osservatorio sul Fondamentalismo religioso e sul terrorismo di matrice Jidaista, analista di politica estera, consulente, autrice editorialista di programmi televisivi e radiofonici italiani. Di frequente, infatti, è ospite dei programmi del TG. Com, di Rai News, di Radio Rai, dei programmi di Sky. Un volto molto noto, ma che tanti grottammaresi e non solo, collocavano tra le figure femminili più note del territorio Piceno. La premiazione avverrà sabato 30 aprile nell’ambito dello spettacolo "Una rotonda sul mare", made Lido degli Aranci e riceverà un dipinto di Matilde Menicozzi.

"Si tratta di un acquerello e china che nella Grottammare immaginaria raffigura il paese alto in tutta la sua bellezza – ha affermato la Menicozzi – Una città che ha ispirato geni come Pericle Fazzini. Un lavoro che molto volentieri dedico al comune di Grottammare e alla Lido degli Aranci, per essere donato in premio a una grande figura femminile della nostra terra". Michela Mercuri è anche Ufficiale di riserva selezionata dall’Esercito Italiano col grado di capitano.

"E’ un onore avere persone di questo spessore nella nostra città – ha affermato il sindaco Enrico Piergallini subito dopo l’ufficializzazione del nome della Grottammarese dell’anno da parte della commissione – Una donna che ha saputo farsi spazio nelle televisioni e nell’editoria e noi siamo lieti di dare il nostro contributo alla cultura e al delicato contesto che stiamo vivendo".

Della commissione ha fatto parte anche il vice sindaco Alessandro Rocchi: "Sul nome di Michela Mercuri c’è stata una convergenza unanime tra i diversi nomi che, tutti di elevato spessore, avevamo sul tavolo". Tullio Luciani ha ricordato la collaborazione con l’AIL di Ascoli e insieme con Assenti Valter ha presentato lo spettacolo che vedrà ospiti gli "Audio 2" e a gran richiesta Petò. Ingresso 12 euro. Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?