MARCELLO IEZZI
Cronaca

Morto un ragazzo di 21 anni: è precipitato da un ponte con l’auto

Tragedia ai confini tra Ascoli e Teramo lungo la provinciale Lisciano in località Gabbiano. La vittima è Stefano Velea. A dare l’allarme lo zio che ha notato un tratto del parapetto del ponticello abbattuto

Il ponticello dove si è verificata la tragedia

Il ponticello dove si è verificata la tragedia

Ascoli, 5 maggio 2024 – Una terribile tragedia quella che si è consumata nella notte scorsa lungo la strada provinciale Lisciano al bivio per Gabbiano, proprio al confine fra le province di Ascoli e Teramo, ai piedi della montagna dei Fiori. Vi ha perso la vita Stefano Velea, un ragazzo di 21 anni, di origini straniere, che era alla guida di un’auto Peugeot precipitata dal vecchio ponticello con un basso parapetto di mattoni, finendo nel greto del torrente.

A dare l’allarme al 118 di Ascoli è stato lo zio che per primo ha scoperto l’incidente. I familiari del giovane si sono subito allarmati quando questa mattina si sono accorti che il ragazzo non aveva fatto ritorno a casa e non rispondeva al telefono, per cui si sono messi in macchina e hanno iniziato a fare il percorso inverso a quello che, presumibilmente, avrebbe dovuto fare il loro ragazzo. A breve distanza dalla piccola frazione Gabbiano, lo zio ha notato un tratto del parapetto del ponte abbattuto e ha subito visto la Peugeot sul fondo del burrone. Inutili i soccorsi portati dal personale sanitario: il ragazzo era già deceduto da qualche tempo.

La salma del giovane, che era rimasta nell’abitacolo dell’auto con il tettuccio praticamente divelto, è stata recuperata dai vigili del fuoco di Ascoli dopo l’autorizzazione del magistrato di turno che l’ha messa a disposizione per eventuali accertamenti autoptici. Si tratterà di stabilire le cause del decesso e l’ora in cui è avvenuto. In seguito, con l’ausilio della gru dei vigili del fuoco di Teramo, è stata recuperata anche l’auto posta sotto sequestro. Sul posto anche i carabinieri della stazione di Civitella del Tronto che si occupano del caso.