Quotidiano Nazionale logo
20 mar 2022

Nuovi ’occhi’ su Grottammare "Adesso la città sarà più sicura"

Iniziati i lavori di ampliamento del sistema di videosorveglianza: ecco le zone interessate

Lavori a Grottammare
Lavori a Grottammare
Lavori a Grottammare

Sono iniziati ieri, nella pineta dei Bersaglieri, sul lungomare sud di Grottammare, i lavori di ampliamento del sistema di videosorveglianza urbana che prevede l’installazione di cinque nuove telecamere. Salgono così a 20 i punti di osservazione sul territorio. L’estensione della rete ha l’obiettivo di vigilare i confini comunali e scoraggiare gli atti vandalici: 4 telecamere per il rilevamento del transito dei veicoli (sistema Ocr) verranno posizionate sulla provinciale Valtesino est all’incrocio con via Cuba, sul lungomare De Gasperi al confine con San Benedetto, sulla provinciale Cuprense al confine con Ripatransone e lungo la strada comunale Bore Tesino; 1 telecamera di contesto verrà installata nel sottopassaggio pedonale di via Matteotti. Le opere sono eseguite dalla ditta Police Service srls di Corridonia e finanziate con fondi comunali per complessivi 20mila euro. "Un intervento atteso da tempo – afferma il consigliere delegato alle Manutenzioni, Bruno Talamonti – e cioè vigilare anche sulle direttrici ovest-est del nostro territorio. L’ampliamento garantirà il monitoraggio di luoghi spesso nel mirino degli atti vandalici". "L’installazione di una infrastruttura di videosorveglianza è un risultato tra i più importanti di questa Amministrazione – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – Infrastruttura che, una volta compiuto l’investimento iniziale, ha reso più semplice il suo progressivo ampliamento, scaglionabile a seconda delle risorse disponibili".

Marcello Iezzi

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?