Quotidiano Nazionale logo
24 mar 2022

Quintana, si torna finalmente al cento per cento di presenze

Cortei e giostra, oltre ai Sestieri all’erta: come vanno i preparativi dopo due anni in tono minore

Anche la Quintana, incrociando le dita, tornerà alla normalità. L’allentamento delle restrizioni da parte del Governo, infatti, prevede che dal prossimo primo aprile gli impianti sportivi riaprano al 100 per cento della capienza. Dunque, in vista delle due giostre, anche lo Squarcia (trattandosi di un impianto sportivo) potrà tornare a riempirsi, dopo che lo scorso anno assistette alle due edizioni solamente un migliaio di spettatori. Le belle notizie, però, non riguardano solamente il pubblico, ma anche i figuranti. Nel 2021 il corteo venne ampiamente ridotto, ma fu ugualmente un grande successo. Quest’anno, invece, se la situazione legata alla pandemia non peggiorerà di nuovo, si tornerà al corteo classico e tutti avranno di nuovo la possibilità di prendere parte alla rievocazione. "Credo proprio che sarà così – si augura il presidente del consiglio degli anziani Massimo Massetti -. A meno che, ovviamente, nelle prossime settimane non arrivino altre disposizioni. Al momento, però, ci stiamo preparando per il ritorno al 100 per cento dei figuranti e anche degli spettatori al campo dei giochi". Il presidente, fra l’altro, ha deciso di convocare la cosiddetta ‘assemblea dei 100’, per il prossimo 2 aprile alle 17.30 nella sala della Vittoria della pinacoteca civica, per fare il punto sul programma quintanaro del 2022. All’incontro sono invitati a partecipare tutti i consiglieri dei sei comitati di sestiere, i consoli e tutti i membri dei vari organi quintanari. Un centinaio di persone, appunto, per discutere anche in merito alle gare interne per sbandieratori e musici, che di certo torneranno a disputarsi nel primo weekend di luglio, a tre anni dall’ultima edizione, quella del 2019. Ma si parlerà anche della kermesse ‘Sestieri all’erta’, che tradizionalmente apriva la stagione quintanara e che, anch’essa, è rimasta ferma a tre anni fa. "Ci stiamo lavorando – conferma Massetti -. Con i sestieri stiamo vedendo cosa fare. C’è la volontà di far esibire under e over e ripartire con la gara della bomba. Nel corso dell’assemblea del 2 aprile faremo il punto della situazione". Sempre il 2 aprile ma alle 18.45, verranno consegnate delle onorificenze da parte del Coni a tutti coloro che presero parte all’edizione della Quintana che caratterizzò le Olimpiadi di Roma nel 1960.

Matteo Porfiri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?