Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Roccafluvione, fondi da 18 milioni Ma la minoranza non vota, è bufera

Il sindaco Leoni: "Forse sono dispiaciuti dell’arrivo di tanti soldi". Scipioni: "Manca trasparenza"

È polemica, a Roccafluvione, in merito al documento unico di programmazione per il prossimo triennio che è stato approvato, nei giorni scorsi, dal consiglio comunale. Il piano, nella fattispecie, prevede 18 milioni di euro, tutti già assegnati al comune piceno con finanziamenti a fondo perduto, quindi senza nessuna somma a carico dell’ente. A far discutere, in paese, è il voto contrario espresso dall’opposizione in merito al documento unico di programmazione. "Forse si sono dispiaciuti che cifre così importanti arrivino sul nostro territorio" commenta Leoni. Pronta la replica da parte della stessa opposizione, in primis del consigliere Tonino Scipioni. "Non si può votare a favore di un documento se c’è mancanza di trasparenza e totale indifferenza per l’informazione e la condivisione. La minoranza non è contraria agli investimenti ma vorrebbe però almeno essere messa nelle condizioni di votare responsabilmente circa un documento che riguarda le necessità del comune".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?