Uno studente vaccinato (foto d'archivio)
Uno studente vaccinato (foto d'archivio)

Ascoli Piceno, 23 settembre 2021 - Il 54,7% dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni è completamente immunizzato contro il Covid-19, il 71% ha già ricevuto la prima dose, e scende sotto il 30% la quota di giovani non vaccinati. I dati, relativi al trend delle vaccinazioni nella popolazione studentesca marchigiana dai 12 anni in su, sono stati divulgati dall’Ufficio scolastico regionale delle Marche e sono stati elaborati dall’osservatorio epidemiologico della Regione.

Covid Marche: il bollettino del 22 settembre 2021. Dati e contagi 

Il focus: Quando toglieremo le mascherine al chiuso? Bassetti: "Diamoci due mesi"

Secondo l’ultimo report del 21 settembre scorso, nella provincia di Ascoli su 14.327 persone nella fascia di età 12-19 anni, e dunque in età scolare, il ciclo completo è stato effettuato da 8.668, ovvero dal 60,5% del totale. Più resistenti all’immunizzazione contro il Covid-19 rimangono i bambini dai 12 ai 15 anni, e dunque le famiglie di questo target di alunni, in quanto su 7.125 che risiedono nel Piceno, hanno ricevuto entrambe le dosi di vaccino in 3.489, il 49%.

Come confermato dal direttore del dipartimento farmaceutico dell’Area vasta 5, Isidoro Mazzoni, non è stato raggiunto ancora nemmeno il 50%. E’ invece più alta la percentuale dei vaccinati completamente nella fascia 16-19 anni: 5.179 su 7.202, ovvero il 71,9%. Dunque, mancano all’appello 2.487 bambini tra i 12 e 15 anni, il 34,9% del totale, e 1.412 ragazzi tra i 16 e i 19 anni, il 19,6%. Facendo un conto complessivo sulla popolazione target (potenzialmente vaccinabile), i non vaccinati nella provincia di Ascoli tra 12 e 19 anni sono 3.899, il 27,2%. A differenza della scorsa settimana, il Piceno deve però lasciare il primo posto in classifica per percentuale di immunizzati tra la popolazione scolastica contro il nuovo Coronavirus, alla provincia di Ancona dove è stato raggiunto il 61,4%.

Segue la provincia di Fermo con il 56,9% di persone tra 12 e 19 anni che hanno completato il ciclo vaccinale: su 6.025 tra 12 e 15 anni hanno effettuato entrambe le somministrazioni in 2.777, il 46,1%, mentre su 6.105 tra 16 e 19 anni in 4.069, 67,6%. Non ancora vaccinati sono 3.409 studenti, il 28,3%, di cui 2.228 nella prima fascia di età, ovvero il 37%, e 1.181 nella seconda fascia di età, ossia il 19,6%. Anche nel Fermano, dunque, i più restii a vaccinarsi sono i più piccoli. Si tratta, comunque, di un trend regionale in quanto nelle Marche i non vaccinati sono: 19.967 tra 12 e 15 anni, il 36,1%, e 12.006 tra 16 e 19 anni, il 21,9%.

Per quanto riguarda le altre province, in quella di Pesaro-Urbino la percentuale di studenti che hanno ricevuto entrambe le dosi è del 51,8% e ci sono 8.641 non ancora immunizzati, in quella di Macerata, infine, si registra la percentuale più bassa di adesione, il 43,1%, con 8.656 non vaccinati tra coloro che frequentano la scuola ed hanno più di 12 anni. L’anno scolastico è iniziato da poco, ma ci sono già classi in quarantena e dunque costrette alla didattica a distanza.