Un frame tratto dallo spot
Un frame tratto dallo spot

Ascoli, 4 ottobre 2018 - Bellezza e talento tra scorci artistici e acrobazie da capogiro. È un concentrato di adrenalina lo spot realizzato dallo staff di 'Full Team Stunt Show' per promuovere la città di Ascoli. Presentato ieri alla Bottega del Terzo Settore, il video dura solo 2 minuti e mezzo, ma racchiude immagini che lasciano senza fiato, in cui gli stant-man, a bordo di moto e quad, si lanciano in evoluzioni al limite dell'equilibrio nella splendida cornice del centro storico.

«L'idea è quella di creare spot innovativi per valorizzare i centri più belli d'Italia – ha detto Simone Vanni, ideatore del progetto 'Stunt for Italy' – si tratta di un lavoro unico, che non è mai stato fatto prima in Italia. Abbiamo deciso di partire da Ascoli per lanciarci in questo grande viaggio, che speriamo risulti vincente». A mettere anima e cuore in questa avventura è stato il team composto da Simone Vanni, Toni Coviello, Filippo Franchi, Luca De Laurentis e Andrea De Blasi, accanto al performer Mirko Tulli, al fotografo Marco Massimi e agli operatori video Mattia Muccichini (che ha anche realizzato il montaggio del video), Paolo Strologo, Mattia Bianchini e Marco Marini.

Ma a risultare decisiva è stata certamente la presenza del pubblico ascolano che, come ha ricordato Andrea De Blasi: «È stato parte integrante dello spettacolo. Ciò che abbiamo fatto vuole proporsi come una lente di ingrandimento sulla città, dando risalto al binomio bellezza-talento». E la proiezione di ieri ha colto nel segno, con somma soddisfazione di chi ha patrocinato l'iniziativa: il Comune, Confindustria e la Fondazione Carisap. «Ogni lungo viaggio inizia con il primo passo – ha commentato il presidente di Confindustria Simone Mariani – e siamo lieti che sia stata Ascoli ad accoglierlo».

Fiducioso anche Piergiorgio Crincoli che ha sottolineato la necessità di «mettere in campo nuove strategie per attirare l'attenzione in un mondo sempre più affollato di immagini». L'esperimento, definito dal presidente della Fondazione, Angelo Galeati «molto interessante e utile a far conoscere in modo originale il nostro territorio» potrebbe rivelarsi come una vera e propria scoperta nel mondo del marketing, visto che, come auspica anche il consigliere comunale Luca Cappelli «potrà diventare un volano per il turismo». Il video sarà presto disponibile sulla pagina Facebook di Full Team, e tutti si augurano che possa diventare virale.