Bologna, 11 ottobre 2018 - Sono deluso da questa società troppo caratterizzata solo da egoismo e corruzione e continui scontri politici che danno il senso di un clima sempre più teso. Italia ed Europa litigano e nella quotidianità esiste un senso di smarrimento che allontana le persone le une dalle altre. Non si segnalano nemmeno gesti di altruismo e generosità. Viviamo in una società egoista e decadente.

Arnaldo Bonazzi, Ravenna

 

Risponde il condirettore de ‘il Resto del Carlino’, Beppe Boni

Le racconto un piccolo episodio emerso dalle pieghe della città che è anche un grande gesto. Questo per attenuare la sua visione troppo negativa della società. La politica incerta, gli scontri con l’Europa, le tensioni su immigrazione e sicurezza non infondono fiducia. Ma il cuore delle singole persone, è meglio di quanto si possa pensare. Un’ amica di Bologna, Anna Bettelli, perde il portafoglio appena uscita dal teatro Duse, nel cuore del centro storico. Dentro ci sono i documenti, 200 euro e i biglietti dello spettacolo appena acquistati. E’ rassegnata, non lo troverò più, pensa. Mezz’ora dopo la telefonata di un maresciallo dei carabinieri: «Abbiamo il suo portafoglio». Un cittadino anonimo pochi minuti dopo averlo rinvenuto a terra lo ha consegnato in caserma. Anna vorrebbe stringergli la mano, ma non sa chi sia. Rimedia con un post su Facebook dove ringrazia Bologna città civile.

beppe.boni@ilcarlino.net