Smog, nuovi blocchi agli euro 4 in Emilia Romagna (foto d'archivio Ansa)
Smog, nuovi blocchi agli euro 4 in Emilia Romagna (foto d'archivio Ansa)

Bologna, 21 febbraio 2019 - Torna l'emergenza smog in Pianura Padana. La causa è l'assenza di vento e di pioggia, che da una settimana ha fatto salire le polveri sottili sopra i livelli di guardia. Così oggi sono state confermate e prorogate fino a lunedì 25 febbraio le misure emergenziali antismog in Emilia Romagna, con l'aggiunta della provincia di Forlì-Cesena (erano già in vigore a Parma, Reggio Emilia, Piacenza, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Rimini e altri centri minori).

Blocco ai diesel fino a diesel euro 4 dalle 8:30 alle 18:30, abbassamento delle temperature nelle case a 19 gradi.

I provvedimenti scattano da venerdì 22 per la persistenza dell'aumento diffuso delle concentrazioni di PM10, a partire dall'area occidentale della regione, che ha portato al superamento della soglia di legge. 

Tra i valori più elevati registrati, i 112 ug/m3 a Ferrara e 95 ug/m3 a Modena il 20 febbraio.