Defibrillatore
Defibrillatore

Pianoro (Bologna), 19 settembre 2019 - Incredibile dramma a lieto fine a Pianoro. Durante la cerimonia di donazione di un defibrillatore da parte della cooperativa Società Dolce al Comune, cerimonia tenutasi al centro socio-ricreativo Enrico Giusti (dove il defibrillatore stazionerà), c’è stato un fuori programma al ‘cardiopalmo’.

“Stavamo per iniziare la cerimonia di donazione quando abbiamo sentito dei rumori provenire da fuori - racconta, infatti, il sindaco pianorese Franca Filippini - abbiamo visto subito un signore accasciato su una sedia che si stava sentendo male e abbiamo temuto si trattasse di un infarto”. “Per fortuna - prosegue il sindaco - c’era il team della pubblica assistenza che, prima di dimostrare ai presenti l’uso del defibrillatore per un futuro, ha davvero aiutato una vita: gli hanno provato la pressione, fatto tutti i controlli e l’hanno tempestivamente caricato in ambulanza. A momenti dovevano davvero usare il defibrillatore da ‘inaugurare’".

La Filippini, nel raccontare il curioso episodio, vuole, dunque, sottolineare l’importanza di questi strumenti: “Un defibrillatore è piccolo, ma fondamentale: questo episodio improvviso ne è stata la dimostrazione. Per fortuna il signore non è in pericolo di vita e non si è trattato di un infarto”.