Il sindaco Virginio Merola (Fotoschicchi)
Il sindaco Virginio Merola (Fotoschicchi)

Bologna, 27 ottobre 2016 – Bologna ospiterà i manoscritti di Giacomo Leopardi custoditi nel museo di Visso (Macerata), uno dei comuni più colpiti dal terremoto di ieri sera.

Lo conferma il sindaco Merola: benché i due comuni non siano gemellati, l’iniziativa si inserisce nell’ambito di un’operazione di solidarietà nei confronti delle Marche. “Oggi sentirò il sindaco di Visso – ha spiegato Merola – perché con questo comune avevamo già un rapporto. Hanno dei testi manoscritti di Leopardi che esponevano nel loro museo, li ospiteremo qui a Bologna”.

Per quanto riguarda i rischi sismici a Bologna, “la situazione è tenuta sempre sotto controllo – assicura il sindaco –. Con il piano casa annunciato dal governo immagino ci sarà una ricognizione generale per capire quali sono le priorità. Un terremoto di questo tipo fa capire quanto sia necessario per il Paese un piano antisismico e di riassetto idrogeologico”.